prova i nostri quiz

Sto cercando di mettere alcuni quiz in line , sono a risposta immediata , con la possibilità di contattare l'insegnante per spiegazioni :



Danilo "Delca" Roascio


guidare trattori agricoli con patente B

La patente B consente di guidare tutte le macchine agricole.

Anzi con la patente A1 a 16 anni si possono guidare le macchine agricole con sagoma dei motoveicoli : 2 metri di larghezza , 2,50 di altezza.
se avete sentito parlare di patentino per il trattore, si tratta di un abilitazione per utilizzare il trattore
( la macchina agricola quindi ) mentre si sta lavorando ad esempio spostare la legna , arare un campo un lavoro agricolo insomma.

L'obbligo di tale patentino è stato prorogato al 1/1/2018.

Se siete interessati possiamo organizzare corsi per il rilascio di tale patentino.


LINK UMA


Rimorchio con patente B

Chi è titolare di patente B può guidare un autovettura trainando qualche  rimorchio ,ma  non tutti , dipende dal peso.

Vediamo:

Se il rimorchio è leggero cioè pesa fino a 750 kg da carta di circolazione , non ci sono problemi e si può trainare tranquillamente .

Se il rimorchio è più pesante di 750 kg bisogna controllare i pesi di motrice e rimorchio:

se peso della  motrice ( autovettura o autocarro ) più peso del  rimorchio è inferiore o uguale a 3,5 tonnellate è sufficiente la patente B.

Se si  supera tale peso abbiamo due possibilità: conseguire la patente B+ o la patente BE.

La patente B+ consente di guidare un autovettura con rimorchio con peso in complesso fino a 4250 kg.

La patente BE consente di guidare una motrice da patente B trainante un rimorchio fino a 3500 kg.

Ricordatevi che il peso del rimorchio non può superare il peso della motrice.

Vi lascio con una domanda:

quale patente ci vuole per condurre un autocarro di 3500 kg trainate un rimorchio di 750 kg ?



Posso guidare le moto con la patente b?

Fino al 1986 chi ha conseguito la patente B puo' guidare tutte le moto anche all'estero.

dal 1986 al 26/4/1988 chi ha  conseguito la patente B può guidare tutte le moto in Italia per guidare all'estero deve fare una prova di guida chiamata prova CEE.

dopo il 1988 chi consegue la patente B può guidare solo le moto di cilindrata fino a 125 cc e potenza fino a 11 kw solo in Italia.

Per guidare altre moto deve conseguire la patene A2 o A.


Cosa posso guidare con la patente B?

La patente B è quella che comunemente viene chiamata patente, quella della macchina per intenderci.

Permette di guidare le autovetture fino a 9 posti ,

gli autocarri ( camion) fino a 3,5 tonnellate ,

gli autocaravan camper fino a 3,5 tonnellate

tutti i tricicli  e quadricicli ( 3 o 4 ruote )

ma i motocicli ( 2 ruote ) fino a 125 cc e 11 kw solo in italia

tutte le macchine agricole

tutti i ciclomotori ( motorini )

posso guidare un autovettura che traina un rimorchio se:

il rimorchio è fino a 750 kg di peso

oppure se il rimorchio è di più di 750 kg è possibile ancora trainarlo con la patente B se autovettura più ri occhio in complesso pesano fino a 3,5 tonnellate.

Quando si è neopatentati per il primo anno di patente si possono guidare autovetture con potenza fino a 55kw/t e potenza massima di 70 kw.

per controllare se potete guidare un tipo di autovettura potete controllare qui : neopatentati.

nel caso in cui cambiasse la legge tornate su queste pagine verrete aggiornati tempestivamente, non basatevi sul sentito dire.

Teoria patente A/ B : variazione numero corsie , stato di incoscienza

Vero
Siamo in autostrada , da tre corsie la carreggiata diventa a 2 corsie.
E' una diminuzione del numero di corsie , è anche una strettoia.

-----------------------------------------

Ponendo una mano sulla a parte laterale bassa del torace o sull'addome.      Vero

Se un ferito è in stato di incoscienza , bisogna vedere se respira vedendo se la pancia ( addome ) si muove o se si muovono i polmoni ( torace )

Teoria patente A/B

FALSO
Se ci sono veicoli in coda ad un semaforo , è vietato sorpassarli .
Se poi ci spostiamo nell'altro senso di marcia , è sicuramente vietato , mentre se ci fossero più corsie si potrebbe sorpassare difatti il sorpasso negli incroci regolati da semaforo o vigile è consentito senza validare la striscia continua di mezzeria

FAQ patente

Abbiamo pensato di proporvi una lista delle domande che ci vengono fatte più frequentemente, usando un linguaggio poco tecnico per cercare di chiarirvi le idee.

....... pagina in costruzione

E' vero che adesso si può guidare la macchina a 17 anni ?

Si può guidare grazie alla guida accompagnata.

  1. : bisogna essere titolari di patente a1 ( quella della moto 125 che si può prendere a 16 anni).
  2. aver compiuto 17 anni
  3. bisogna effettuare un corso di guida in autoscuola della durata di 10 ore
  4. si potrà guidare un autovettura depotenziata ( fino a 55 kw/t ) accompagnati da un tutor senza trasportare altre persone.
  5. si può scegliere fino a 3 nominativi come tutor
  6. al compimento dei 18 anni si può conseguire la patente B effettuando solo l'esame di guida.
quindi se volete sfruttare tale possibilità iniziate a pensarci a 16 anni nel conseguire la patente a1





Quando posso iscrivermi a scuola guida ?

L'iscrizione vera e portai viene fatta in motorizzazione dopo il compimento degli anni.

Si può iniziare a frequentare le lezioni in autoscuola , iscrivendosi anche prima di aver compiuto gli anni.

Quanto prima ? non c'è un limite però per evitare che vi stufate di studiare un mesto prima del compleanno potrebbe essere il periodo giusto.

Gli esami si daranno comunque dopo il compleanno.

cosa serve per conseguire la patente?

Prima di tutto l'età, in base alla patente che vogliamo conseguire:

14 anni per la patente AM ( del ciclomotore)

16 anni per la patente A1 ( moto 125 cc )

17 anni per la guida accompagnata

18 anni per la patente B ( della macchina)

18 anni per la patente a2 ( moto fino a 35 kw)

24 anni per la patente A ( tutte le moto)

I documenti necessari sono:

  • carta d'identità
  • codice fiscale 
  • eventuale patente già posseduta 
  • 3 foto tessera
  • certificato medico ( rilasciato dal medico legale dell'asl o dal medico della autoscuola )
  • versamenti postali
  • se si è minorenni bisogna anche presentare carta di identità e codice fiscale di un genitore.





novità esami conseguimento patente B

Vi alleghiamo di seguito la circolare completa sulle nuove procedure per il conseguimento della patente B.
Secondo noi non è cambiato molto , sono però stati stabiliti alcuni criteri di valutazione dell'esame di guida.

esame di guida patente AM

E' obbligatorio che l'allievo durante l'esame di guida indossi delle protezioni come per le patenti a1 , a2, a

conseguimento patente a

Circolare completa riguardante gli esami per il conseguimento della patente A ( moto)



OGGETTO: Procedure amministrative per il conseguimento della patente di guida delle categorie A1, A2 e A.

comportamento in rotatoria

d) Comportamento da tenere quando si deve affrontare una intersezione con circolazione rotatoria (più comunemente chiamata “rotatoria”).
Prima di indicare i comportamenti richiesti nelle rotatorie, in sede d’esame, occorre premettere che:
a) la rotatoria è comunque un’intersezione (figura II 84 e figura II 27 del regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada);
b) le uscite dal carosello posso essere considerate analogamente a delle svolte;
c) in mancanza di specifico segnale di “DARE PRECEDENZA”, solitamente apposto in corrispondenza delle immissioni nella rotatoria, vige il principio dell’art. 145, comma 2, del codice della strada (Quando due veicoli stanno per impegnare una intersezione, ovvero laddove le loro traiettorie stiano comunque per intersecarsi, si ha l'obbligo di dare la precedenza a chi proviene da destra, salvo diversa segnalazione) e quindi, in tal caso ha la precedenza chi si immette nella
rotatoria.

Approssimandosi alla rotatoria, il candidato deve moderare la velocità e controllare il comportamento degli altri conducenti, predisponendosi a dare la precedenza ad altri veicoli ove necessario.
d.1) nel caso di rotatoria ad una sola corsia e strada d’accesso ad una sola corsia per senso di marcia, il candidato:
- deve immettersi nella rotatoria restando in prossimità del margine destro;
- nella manovra di immissione nella rotatoria non è necessario che egli azioni l’indicatore di direzione sinistro, ma dovrà azionare l’indicatore di direzione destro nel caso intenda imboccare la prima uscita sulla destra;
- se non deve uscire al primo braccio, accede all’anello senza attivare l’indicatore di direzione, ma deve azionare quelli di destra con idoneo anticipo rispetto al momento in cui imboccherà il braccio di uscita prescelto, in pratica, ciò deve avvenire subito dopo aver
superato il braccio d’uscita precedente a quello che dovrà imboccare.
d.2) nel caso di rotatoria a due o più corsie e strada d’accesso con due o più corsie per senso di marcia e il candidato che deve uscire sul lato destro dell’anello (rispetto all’asse di simmetria della rotatoria), il candidato stesso:
- si avvicina alla rotatoria mantenendosi in prossimità del margine destro della carreggiata di accesso;
- nell’anello circola sulla corsia di destra;
- se deve uscire al primo braccio aziona fin da quando è in prossimità dell’anello, l’indicatore di direzione destro;
- se, invece, intende uscire a una delle uscite di destra successive alla prima, aziona l’indicatore di direzione destro successivamente all’ingresso nell’anello, con anticipo rispetto al momento in cui imboccherà il braccio di uscita prescelto (in pratica, subito dopo aver superato il braccio d’uscita precedente a quello che dovrà imboccare).
d.3) nel caso di rotatoria a due o più corsie e strada d’accesso con due o più corsie per senso di marcia e il candidato che deve proseguire diritto (rispetto all’asse di simmetria della rotatoria), il candidato stesso:
- in assenza di traffico, mantiene la corsia di destra (sia nel ramo di ingresso che all’interno 
dell’anello) e non utilizza gli indicatori di direzione, salvo quelli di destra in prossimità dell’uscita prescelta (cioè subito dopo aver superato il braccio precedente a quello che dovrà imboccare);
- in caso di traffico intenso, invece, può scegliere una qualsiasi corsia libera per immettersi nella rotatoria, continuando a mantenere la stessa posizione all’interno dell’anello (comportamento assimilabile alla marcia per file parallele);
- prima di uscire dalla rotatoria deve, con conveniente anticipo, spostarsi sulla corsia di destra, azionando preventivamente l’indicatore di direzione destro e verificando di non tagliare la strada ad altri veicoli sull’anello.
- in caso di traffico intenso all’interno dell’anello, con altri conducenti che effettuano le medesime scelte di percorso, deve mantenere la stessa corsia sia in ingresso che nella percorrenza della rotatoria, azionando l’indicatore di direzione destro con idoneo anticipo rispetto all’uscita (in pratica, subito dopo aver superato il braccio d’uscita precedente a quello che dovrà imboccare).
d.4) nel caso di rotatoria a due o più corsie e strada d’accesso con due o più corsie per senso di marcia e il candidato che deve uscire sul lato sinistro dell’anello (rispetto all’asse di simmetria della rotatoria), il candidato stesso:
- si avvicina alla rotatoria come se si trattasse di una svolta a sinistra, cioè portandosi nella corsia di sinistra della strada di accesso;
- immettendosi nella rotatoria attiva l’indicatore di direzione sinistro;
- nell’anello circolare nella corsia di sinistra, mantenendo in funzione l’indicatore di direzione sinistro;
- prima di imboccare il braccio d’uscita deve, con conveniente anticipo, attivare l’indicatore di direzione destro e spostarsi sulla corsia di destra, verificando di non tagliare la strada ad altri veicoli;
- qualora sul ramo di accesso e nell’anello vi sia intenso traffico e non sia possibile occupare la corsia di sinistra, il candidato (anche se deve svoltare in un ramo di sinistra) resta sulla corsia di destra.

eliminati alcuni quiz

Il Ministero dei Trasporti, con circolare prot. n. 7265/8.7.6 del 27/03/2017 ha provveduto ad eliminare dal data base dei quiz ministeriali per il conseguimento delle patenti A1, A2, A, B1, B, BE i seguenti quiz:

10015)
V03) La guida di un veicolo da parte di un soggetto che non ha conseguito la corrispondente patente è considerata reato

13030)
F11) Quando un incrocio è regolato con circolazione rotatoria, i veicoli che non svoltano alla prima traversa di destra devono tenersi sulla corsia interna

19007)
V3) I bambini di età superiore ai 3 anni possono viaggiare sui sedili anteriori di un'autovettura sprovvista di sistemi di ritenuta, solo se la loro statura supera 1,50 metri e indossano le cinture di sicurezza.

eliminati alcuni quiz

Il Ministero dei Trasporti, con circolare prot. n. 7265/8.7.6 del 27/03/2017 ha provveduto ad eliminare dal data base dei quiz ministeriali per il conseguimento delle patenti A1, A2, A, B1, B, BE i seguenti quiz:

10015)
V03) La guida di un veicolo da parte di un soggetto che non ha conseguito la corrispondente patente è considerata reato

13030)
F11) Quando un incrocio è regolato con circolazione rotatoria, i veicoli che non svoltano alla prima traversa di destra devono tenersi sulla corsia interna

19007)
V3) I bambini di età superiore ai 3 anni possono viaggiare sui sedili anteriori di un'autovettura sprovvista di sistemi di ritenuta, solo se la loro statura supera 1,50 metri e indossano le cinture di sicurezza.